Frantics dance company

Frantics Dance Co





'Space'
(1° premio a burgos/new york 2020)
(2° premio al 34° Concorso Internazionale di Hannover)

Frantics è una compagnia di danza sperimentale con sede a Friburgo / Berlino. Dal 2013 e grazie alla loro simile visione artistica, i co-fondatori hanno iniziato una propria ricerca nel B-boying, nell’Hip-hop, nell’Acrobatica e nella Danza Contemporanea.

Nel 2014 hanno presentato “Praesens” come loro primo lavoro, nel 2015 hanno creato “Senz” e hanno seguito un tour internazionale che comprendeva Italia, Spagna, Germania e Macedonia del Norte.

Nel 2016 il prestigioso teatro “Sophiensaele” ha offerto loro un finanziamento per la creazione del loro spettacolo “Last”, presentato in anteprima al Tanztage di Berlino 2017. Questa mostra è stata presentata in Spagna, Italia, Germania, Grecia e Taiwan. Alla fine del 2017, hanno collaborato con la compagnia taiwanese “Les petite choses” per creare lo spettacolo teatrale “13”.

Nel 2019 hanno creato “Last Space” con il sostegno del festival “Dance days Chania”. Nel 2020 hanno vinto il primo premio a Burgos-New York e il secondo premio al 34° concorso internazionale di Hannover con “Space”, un pezzo che è stato anche invitato a Mash 2021 (Israele).

Il loro particolare linguaggio è caratterizzato da rapidi cambiamenti, “freezes”, “isolations” e movimenti esplosivi, il tutto in un profondo ambiente teatrale. Essi utilizzano tutti questi elementi integrati per trasmettere allo spettatore le storie più profonde che abitano il suo inconscio.

Oggi condividono e viaggiano per il mondo agendo, creando e condividendo la loro conoscenza con la comunità.

Fondatori

Team

prossimamente

By George Anastasakis

Performance
Last Space

Gallus Theater
7th/8th January
(Frankfurt, dE)

Marco & Juan (By Alvaro Rodríguez)

Performance
Ordinary People

Eisfabrik
19th February 2021
(Hannover, DE)

71185686_483824689133263_5509740817910071296_n (1)

Performance
Space

Hannover
3rd July 2021
(Hannover, DE)

Galleria

Chiudi il menu

Originario della Spagna, il suo primo contatto con il mondo della danza è avvenuto nel 2005, quando ha iniziato a ballare la breakdance per le strade della sua città natale, Valladolid. Partecipando alle competizioni in giro per la Spagna, ha scoperto che la danza non era solo un hobby, ma una passione. Carlos si è trasferito a Berlino nel 2012, dove ha potuto sperimentare più varietà di danza e dimostrare le sue capacità. Alla fine Carlos si è diplomato alla scuola di danza Tanzfabrik Berlin, dove ha sviluppato il suo stile, ha imparato diverse tecniche e ha scoperto nuovi modi di espressione.

Nel 2015 Carlos ha creato il suo primo assolo “T.I.M.O.R”. Nel 2019 Carlos ha creato il suo 2° assolo “VENENA”. Nel 2020 Carlos crea il suo 3° assolo “SECRETO”. Che attualmente è in tournée in tutta Europa.

Carlos ha lavorato anche con Theater Strahl (Berlino), Dagada Dance Company (Friburgo), La Monnaie De Munt – Bruxelles; Opera Trista und Isolde, De Dansers (Olanda) e coreografo tra cui Fernando Melo, Lorca Renoux, Juan Tirado, Ira Demina, Karolin Stächele, Mikolaj Mikolajczyk, Julia Maria Koch, Pies Merkx, Efrat Stempler e molti altri.

Marco è nato a Napoli (IT) dove ha iniziato la sua carriera di ballerino nel 2003, ballando nel panorama del bboying napoletano, vincendo numerosi premi nazionali e internazionali con DBR Crew.

Con cui ha lavorato: Panorama Dance Theather (CH), Southpaw Dance Co (UK), Theather Sthral Berlin (DE). Attualmente, come ballerino e assistente coreografo al Wang Ramirez e come assistente coreografo allo Staatstheather Braunschweig. Ha diretto e coreografato al TANZWERK101- HF ZUB di Zurigo, Fontys School of Fine and Performing Arts di Tilburg, Oliva Contemporary Dance Project, Verona.

Ha lavorato come insegnante ospite presso: CCN Ballet Preljocaj, Staatstheater Kassel, Staatstheater Gorlitz, Staatstheater Braunschweig, Krakowskie Centrum Choreograficzne, A_Space Dance Studio Taipei, NunOff Barcelona, Scuola di Danza Contemporanea di Amburgo, Maison De La Danse Lyon, School of Performing Arts Malta, Dance Days Chania 2018-2019, DAF Facoltà di arti della danza Roma, Dublin Dance Festival 2019, HENNY JURRIËNS STUDIO Amsterdam, XI International Contemporary Workshop Praga 2019.

Diego de la Rosa ha scoperto Bboying nel 2004. Negli anni della sua formazione come danzatore, ha viaggiato in tutta Europa e ha partecipato a vari concorsi ed eventi.

Oltre alla sua personale attività artistica come danzatore, dal 2014 ha lavorato a diversi progetti. Tra il 2015 e il 2017 ha danzato per il Theater Strahl di Berlino. Nel 2017 ha lavorato con la compagnia austriaca Hungry Sharks. Nel 2018 è stato ballerino ospite al Theater Bonn, nella stagione 2018/19 è stato ballerino a tempo pieno al Theater Bremen e nella stagione 2020/21 è diventato ballerino ospite al Theater Kassel. Ha lavorato con coreografi come Samir Akika (FR/DE), Helder Seabra (PL), Adrienn Hód Hodworks (HU), Laura Scozzi (IT), JDot Tight Eyez (USA), Nadine Gerspacher (DE/ES), Lorca Renoux (FR) e Johannes Wieland (DE) per citarne alcuni.

Inoltre, ha acquisito una vasta conoscenza nell’insegnamento e nella conduzione di corsi di formazione professionale in diverse scuole di danza, festival e compagnie. Dal 2013 si è concentrato sull’indagine e lo sviluppo delle proprie tecniche: “Esplorare le possibilità” è il risultato della sua ricerca. Sta tenendo workshop in diversi luoghi tra Europa, Asia e Africa.

È stato invitato come coreografo in Bulgaria, Germania, Grecia e Spagna.

Originario di Jaén, Spagna. Il suo background è fortemente influenzato dalla Breakdance, dalle arti marziali e dall’informatica.

Dal 2014 al 2019 è stato un ballerino ospite di Johannes Wieland con sede a Staatstheater Kassel. Durante questo periodo ha lavorato anche con Maxine Doyle, Sita Ostheimer e Helder Seabra.

Nel 2016 ha co-creato con Diego de la Rosa e Young-Won Song un brano che ha vinto il Residenzpreis al 31° Festival Coreografico di Hannover. Successivamente ha coreografato con loro “you.IT.me” nel gennaio 2017. Nell’ottobre dello stesso anno ha coreografato “13” con la compagnia LPCP di Taiwan insieme a Frantics.

Nel 2018 si è unito alla Staatsoper di Berlino come danzatore ospite. Nel 2019 ha coreografato “Vértigo” per lo Staatstheater Kassel e nel gennaio 2020 ha creato “El diseño” per gli studenti post-laurea del DAF (Facoltà di Danza) di Roma.

Ha insegnato alla Tainan University of Technology, National Taiwan University of Arts, Backstage pool center (Taipei), A_Space (Taipei), B12 (Berlino), Hellerau, Studio Pro Arte, Marameo Berlin, Staatstheater Pforzheim, Staatstheater Kassel.

Nato a Valladolid nel 1990, Álvaro si è dedicato alle arti fin da giovanissimo, utilizzando la fotografia per esprimere la sua visione del mondo. All’età di 22 anni ha iniziato la sua formazione come fotografo presso la GrisArt di Barcellona. Allo stesso tempo ha iniziato a dedicarsi ai ritratti, alle performance di danza e ai servizi fotografici di moda. All’età di 25 anni, dopo la laurea in fotografia, inizia la sua carriera come assistente di Marcelo Isaurralde, partecipando a numerosi lavori pubblicitari. L’anno successivo ha iniziato a lavorare come ritoccatore fotografico nell’azienda catalana Fotoempresas, per poi passare a lavorare nel team di produzione.
 
All’età di 27 anni, ha scelto di concentrarsi sulla sua vera vocazione: la danza. Si trasferisce a Berlino dove lavora come fotografo ufficiale per uno dei più importanti festival di danza contemporanea, il b12, fotografando i più rinomati danzatori e coreografi del momento sia in aula che in ambienti performativi. Inoltre, è apparso in molti progetti legati alle arti performative, tra cui teatro e performance coinvolgenti, video musicali, cortometraggi e lungometraggi; collaborando con una moltitudine di artisti e portando il loro lavoro nel mondo della produzione audiovisiva. Álvaro continua a migliorare le sue capacità di filmmaker adattando il suo particolare occhio fotografico al regno delle immagini in movimento, aggiungendo uno strato di complessità espressiva unica al suo lavoro.